Le 8 più belle chiese di Parigi che meritano una visita

Anche se oggi la Francia è un stato laico, è stata per molti secoli un paese di fede cattolica. Molto presente nella società, la religione cattolica ha lasciato una traccia nella vita quotidiana (le feste cattoliche sono giorni festivi in Francia) ma anche nell’architettura. Chi dice religione dice luogo di culto. I secoli di religione cattolica hanno donato quasi 50 000 chiese alla Francia. Parigi da sola ne conta quasi 200 ! 200 chiese sono tante quindi France Hotel Guide ha fatto specialmente per voi una lista delle più belle chiese di Parigi che meritano di essere viste.

 

1) Cattedrale di Notre-Dame di Parigi

notre dame de paris
Credito: Zuffe, Wikimedia CommonsCC BY 3.0

6 Parvis Notre-Dame, Place Jean-Paul II, 75004 Paris

Simbolo della capitale francese, la Cattedrale di Notre-Dame di Parigi non ha bisogno di presentazioni. Si trova nell’Île de la Cité, nel 4° arrondissement. Ci sono voluti quasi 200 anni per costruirla ed è stata per molto tempo l’edificio più alto di Parigi. In particolare, ospitava l’incoronazione di Napoleone Bonaparte e sua moglie Giuseppina di Beauharnais, che ispirò Jacques-Louis David a dipingere il famoso quadro L’incoronazione di Napoleone ora esposto al Museo del Louvre. La cattedrale di Notre-Dame ha un ruolo importante anche nel mitico romanzo omonimo scritto da Victor Hugo, pubblicato nel 1831. In questo famoso romanzo, Quasimodo, un gobbo orfano che vive nella cattedrale come campanaro, si innamora della bella Esmeralda, una gitana che balla nella piazza.

Orari di apertura : la cattedrale è aperta tutti i giorni dell’anno dalle 7.45 alle 18.15 (19.15 il fine settimana).

Prezzo : metro Linea 4 Stazione Cité o Saint-Michel o RER B o C Stazione Saint-Michel-Notre-Dame.

Accesso : Métro Ligne 4 Station Cité ou Saint-Michel ou RER B ou C Station Saint-Michel – Notre-Dame.

Per maggiori informazioni visitate il sito web della Cattedrale di Notre Dame di Parigi (sito in francese)

 

 

2) Basilica del Sacro Cuore

pixabay

35, rue du Chevalier de la Barre, 75018 Paris.

In alto sulla collina Montmartre, la Basilica del Sacro Cuore si affaccia sulla capitale e veglia sui parigini. Costruita dopo la guerra franco-prussiana del 1870, con lo scopo di perdonare i peccati commessi durante i conflitti. Realizzata in pietra bianca, ha il campanile più grande della Francia, la Savoiarda, donata dalla regione della Savoia, che misura 3 metri.

Di particolare pregio è l’interno della chiesa, dove al centro vi è il dipinto raffigurante Cristo.

È interessante notare che, dalla quando è stata costruita nel 1885, i fedeli si sono alternati giorno e notte per dire una preghiera perpetua perché la basilica è dedicata all’adorazione perpetua del Santissimo Sacramento.

La vista di Parigi dalla piazza è mozzafiato e regala un bellissimo panorama.

Orari di apertura : la basilica è aperta tutti i giorni dalle 6.00 alle 22.30.

Tarifs : l’ingresso è gratuito.

Accesso : Jules Joffrin (linea 12) + Montmartrobus (fermata Place du Tertre), Pigalle (linee 12 e 2) + Montmartrobus (fermata Norvins), Anvers (linea 2) + Funicolare (un biglietto della metropolitana) o scale, Abbesses (linea 12) + Funicolare (un biglietto della metropolitana) o scale.

Per maggiori informazioni visitate il sito web della Basilica del Sacro Cuore

 

 

3) La Santa Cappella

sainte chapelle
Credito: Emilio Garcia, FlickrCC BY-SA 2.0

8, Boulevard du Palais, 75001 Paris.

Costruita per custodire la corona di spine di Cristo e una parte della vera croce, la Santa Cappella fu costruita da Luigi IX tra il 1241 e il 1248 nell’Île de la Cité. Le reliquie furono distrutte durante la Rivoluzione Francese del 1789, ma la Santa Cappella è visitata oggi soprattutto per le sue vetrate particolarmente belle che creano un quadro irreale al suo interno. Esse raffigurano le vicende dell’Antico e il Nuovo Testamento, e la storia dell’Uomo fino all’arrivo delle reliquie nella Cappella. Essendo stata abbandonata dopo la Rivoluzione Francese fino al 1836, la Santa Cappella subì un restauro di 26 anni. La maggior parte del monumento che si può visitare oggi risale al XIX secolo, ma questo non sottrae nulla all’immensa bellezza dell’edificio.

Orari di apertura : aperto tutti i giorni, dalle 9.00 alle 17.00 da ottobre a marzo e dalle 9.00 alle 19.00 da aprile a settembre. Chiuso il 1° gennaio, 1° maggio e 25 dicembre.

Prezzi : il biglietto intero è a 10€, il biglietto ridotto è a 8€ e l’ingresso è gratuito per i minori di 25 anni dell’Unione Europea. (I prezzi sono soggetti a modifiche)

Accesso : 8 Boulevard du Palais, 75001 Paris. Cité (linea 4), Châtelet (linee 1, 4, 7, 11, 14), ou RER B ou C fermata Saint-Michel.

Per maggiori informazioni visitate il sito web della Santa Cappella (sito francese)

Acquistate il biglietto per la Santa Cappella qui

 

 

4) La Madeleine

la madeleine
Credito: Sahee, Wikimedia CommonsCC BY-SA 2.5

Place de la Madeleine, 75008, Paris.

Costruita da Napoleone Bonaparte come tempio di gloria per le truppe nel 1806, l’edificio fu trasformato in chiesa nel 1845. Questa chiesa è dedicata a Santa Maria Maddalena, donna fondamentale nella vita di Cristo. La facciata ha un portico in stile ottocentesco, che rispecchia lo stile neoclassico, ispirato alla Grecia e all’antica Roma. Al suo interno sono presenti ricche decorazioni con colonne, dipinti e statue. Da vedere assolutamente la scultura che rappresenta la Gloria di Santa Maria Maddalena e il dipinto della risurrezione, così come l’enorme organo, con il quale Camille Saint-Saëns e Gabriel Fauré hanno suonato !

Orari di apertura : la Chiesa è aperta tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.00. Attenzione, le visite non vengono svolte durante le messe. Per coprire gli orari delle messe, è possibile visitare il sito internet della chiesa.

Prezzi : l’ingresso è gratuito.

Accesso : metro Madeleine-Tronchet (linee 8, 12 e 14)

Per maggiori informazioni visitate il sito web della Madeleine (sito francese)

 

 

5) Chiesa di Saint-Germain-des-Prés

 

Credito: Connie MaWikimedia CommonsCC BY-SA 2.0

3, Place Saint-Germain des Prés, 75006 Paris.

La chiesa di Saint-Germain è la più antica delle principali chiese parigine. Infatti, la sua costruzione iniziò nel 543 d.C. Originariamente fu un’abbazia reale consacrata alla Santa Croce e, dal X secolo, la chiesa fu ricostruita in stile gotico e fu uno dei primi edifici in Francia e nel mondo di questo stile. Dopo la Rivoluzione Francese, tutte le abbazie vennero chiuse, e la chiesa di Saint-Germain nel 1792 divenne una fabbrica di salnitro. Nel 1803 fu riaperta e il culto riprese ad essere celebrato. Con la sua architettura e le decorazioni che riflettono la sua storia, la chiesa di Saint-Germain è una delle chiese più interessanti da visitare in tutta Parigi !

Orari di apertura : tutti i giorni dalle 8.00 alle 19.45

Prezzi : l’ingresso è gratuito.

Accesso : metro Saint-Germain des Prés (linea 4) o Mabillon (linea 10).

Per maggiori informazioni visitate il sito web di Saint-Germain des Prés (sito francese)

 

 

6) Parrocchia di Saint-Eustache

saint eustache
Credito: Pavel krok, Wikimedia CommonsCC BY-SA 2.5

2, Impasse Saint-Eustache, 75001 Paris.

Costruita nel 1213, la chiesa di Saint-Eustache fu dapprima una modesta cappella, contenente le reliquie del martire romano. Nel corso degli anni divenne sempre più popolare e nel 1532 cominciò la sua trasformazione. Per quasi due secoli la chiesa è stata ingrandita e perfezionata e il risultato finale è stato straordinariamente uniforme. Dopo la Rivoluzione Francese del 1793, la chiesa fu chiusa e trasformata in tempio dell’Agricoltura fino al 1795. Un mix di stile gotico e rinascimentale, la chiesa di Saint-Eustache è magnifica sia all’interno che all’esterno. In particolare, le vetrate e le pitture sono molto belle e da vedere !

Orari di apertura : la chiesa di Saint-Eustache è aperta dalle 9.30 alle 19 i giorni feriali e dalle 9.00 alle 19.00 nei fine settimana.

Prezzi : l’ingresso è gratuito.

Accesso : metro Les Halles (linea 4) o Châtelet (RER A, B, D).

Per maggiori informazioni visitate il sito web di Saint-Eustache (sito francese)

 

 

7) Cattedrale di Sant’Alessandro Nevsky

saint alexandre nevski
Credito: Annesov, Wikimedia Commons, CC BY-SA 3.0

12, rue Daru, 75008 Paris.

L’unica chiesa cattolica ortodossa di questa lista, la Cattedrale di Sant’Alessandro Nevskij, fu costruita tra il 1847 e il 1861 e dedicata ad Alexander Nevsky, un eroe militare russo vissuto tra il 1220 e il 1263. È un luogo di culto per gli ortodossi russi che risiedono a Parigi. L’esterno della cattedrale, in stile ortodosso, è particolarmente bello, con le sue croci ricoperte di foglie d’oro. L’interno è ampiamente decorato in stile bizantino ed è quindi ricoperto di icone. La visita di questa cattedrale vale quindi la pena, non esitate !

Orari di apertura : la cattedrale è aperta il martedì, venerdì e domenica, dalle 15 alle 17.

Prezzi : l’ingresso è gratuito.

Accesso : metro Ternes (linea 2)

Per maggiori informazioni visitate il sito web dellaCattedrale di Sant’Alessandro Nevskij (sito in francese)

 

 

8) Chiesa di Saint-Augustin

eglise saint augustin
Credito: Wikimedia Commons, pubblico dominio

Place de Saint-Augustin, 75008, Paris.

Eretta tra il 1860 e il 1871, la chiesa di Saint-Augustin si trova nell’ottavo arrondissement di Parigi. All’incrocio tra Boulevard Malesherbes e Boulevard Haussmann, è una delle chiese più rumorose di Parigi, ma questo non le impedisce di essere magnifica. Infatti la chiesa di Saint-Augustin è stato il primo edificio religioso di tali dimensioni ad utilizzare ghisa e ferro. Non ha quindi bisogno di contrafforti. L’interno è interamente scolpito, con alcuni dipinti isolati. Inutile dire che questa chiesa è da non perdere!

Orario : la chiesa è aperta per visite dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 16.30, il sabato dalle 10.00 a mezzogiorno. Durante le vacanze scolastiche, dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00.

Prezzi : l’ingresso è gratuito.

Accesso : metro Saint-Augustin (linea 9) o Gare Saint-Lazare (linee 9, 12, 13, 13, 14).

Per maggiori informazioni visitate il sito web della chiesa Saint-Augustin (sito francese)

Se ti piace, condividi
  •  
  •  
  •