I 10 luoghi che un turista deve assolutamente visitare a Parigi

| |

Parigi è una grande città, dove ci sono centinaia di attività da fare. Allora, come si sapere cosa fare per prima? È la vostra prima visita a Parigi e volete essere sicuri di non perdere nessuna delle attività più importanti della capitale? Non preoccupatevi, France Hotel Guide li ha raggruppati di seguito per voi!

Parigi
Credito : Yann Caradec sotto licenzia Creative Commons 2.0

 

 

1) La Torre Eiffel

Torre Eiffel

La Torre Eiffel è l’emblema assoluto di Parigi, e sarebbe un vero e proprio sacrilegio non farsi almeno una foto davanti ad essa! Con 325 metri di altezza, la Torre Eiffel fu costruita per l’Esposizione Universale di Parigi nel 1889 da Gustave Eiffel. Ha avuto il primato di monumento più alto del mondo fino al 1930, quando a New York fu costruito il Chrysler Building. Oggi è il secondo monumento più visitato in Francia, dopo la cattedrale di Notre-Dame. Abbiate il coraggio di affrontare la coda e le altezze, e salite fino in cima, la vista di Parigi e il Champ de Mars non vi deluderà!

Piccolo extra: la Torre Eiffel presenta diversi ristoranti, per gustare un pasto con una vista spettacolare ! Attenzione, è necessario prenotare con largo anticipo se si vuole mangiare in uno di questi ristoranti!

Per maggiori informazioni sui diversi ristoranti della Torre Eiffel, è possibile visitare il sito ufficiale (in francese)

La Torre Eiffel è aperta tutti i giorni dalle 9:30 alle 23:00.

Prezzi: il biglietto per la Torre Eiffel è di 17€ per gli adulti, 14,5€ per i giovani dai 12 ai 24 anni e 8€ per i bambini. (I prezzi sono soggetti a modifiche)

Accesso: metro Trocadéro (linea 9), Ecole Militaire (linea 8), Bir Hakeim (linea 6) o RER C fermata Champ de Mars.

Prenotate qui la visita « Dietro le quinte della Torre Eiffel »

 

 

2) L’Arco di Trionfo e gli Champs Elysées

Arco di Trionfo

Un altro simbolo del potere francese, l’Arco di Trionfo fu commissionato da Napoleone Bonaparte per celebrare la vittoria della battaglia di Austerlitz nel 1806. Oggi ci si commemora la Prima Guerra Mondiale e detiene la tomba e la fiamma del Milite Ignoto. L’Arco di Trionfo che domina anche su Parigi, e in particolare sull’Avenue des Champs-Elysées, è nota per essere il più bel viale del mondo. Gli Champs-Elysées sono un luogo perfetto anche per lo shopping perché ospitano le più grandi firme francesi e internazionali!

L’Arco di Trionfo è aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 22.30.

Prezzi : il biglietto d’ingresso è a 12€ con prezzo intero e 9€ con prezzo ridotto. (I prezzi sono soggetti a modifiche)

Accesso : metro Charles de Gaulle – Etoile (linee 1, 2, 6, RER A) (Arc de Triomphe), Franklin Roosevelt (linea 1), George V (linea 1) o Champs-Elysées – Clémenceau (linee 1 e 13) per gli Champs-Elysées.

Andate sul sito ufficiale (in francese) per avere maggiori informazioni sull’Arco di Trionfo.

Prenotate qui la vostra prossima visita dell’Arc de Triomphe

 

3) La Reggia di Versailles

Versailles
La Reggia di Versailles – La Galleria degli Specchi

Capolavoro di grande splendore, la Reggia di Versailles è il simbolo della monarchia francese e fu la residenza del re Sole Luigi XIV e dei suoi discendenti, Luigi XV e Luigi XVI. Originariamente semplice residenza di caccia del re Luigi XIII, fu trasformata nella meraviglia che è oggi sotto Luigi XIV per meglio stabilire il suo potere sulla nobiltà e lasciare il segno nel mondo. Trascorrete una giornata senza tempo visitando la Reggia di Versailles, ma anche i Giardini, il Piccolo e il Grande Trianon e il borgo della Regina!

La Reggia di Versailles è aperta tutti i giorni tranne il lunedì, dalle 9.00 alle 18.30. I Trianon e l’Amleto non aprono prima delle 12:00.

Prezzi: il biglietto per il castello è di 18 euro e l’ingresso è gratuito per coloro che hanno meno di 26 anni e sono residenti nell’Unione Europea. Per maggiori informazioni sui prezzi, andate sul sito ufficiale (in francese). (I prezzi sono soggetti a modifiche)

Accesso: Gare de Versailles Château Rive Gauche (RER C) o Gare de Versailles Rive Droite (Transilien L, accesso da Gare Saint-Lazare).

Prenotate qui la visita della Reggia di Versailles (trasporto + ingresso + giardini)

 

4) Il Museo del Louvre

Louvre

Residenza regale durante 300 anni, il Palazzo del Louvre ospita il Museo del Louvre dal 1793. Con migliaia di opere d’arte che vanno dall’Antico Egitto al Romanticismo, il Louvre è il simbolo della Storia della Francia. Troverete opere d’arte immancabili come la Monna Lisa di Leonardo da Vinci, la Libertà che guida il popolo di Eugène Delacroix, la Zattera della Medusa di Géricault, la Nike di Samotracia e la Venere di Milo.

Il Museo del Louvre è aperto tutti i giorni tranne il martedì, dalle 9.00 alle 18.00. Il mercoledì e il venerdì, il museo chiude alle 21:45.

Prezzi: il biglietto intero costa 15€, ma l’ingresso è gratuito per i minori di 26 anni residenti nell’Unione Europea, così come per tutti la prima domenica di ogni mese da ottobre a marzo. (I prezzi sono soggetti a modifiche)

Accesso: metro Palais Royal – Museo del Louvre (linee 1 e 7)

Prenotate qui la visita del Museo del Louvre

 

 

5) Notre-Dame di Parigi

Notre-Dame
Credito : Zuffe, Wikimedia Commons sotto licenzia Creative Commons 3.0

Situata nell’Île de la Cité, la cattedrale di Notre-Dame è stata per molto tempo il simbolo principale di Parigi, prima della costruzione della Torre Eiffel. È anche il cuore del romanzo di Victor Hugo Notre-Dame de Paris. Era, tra le altre cose, il luogo dell’incoronazione di Napoleone Bonaparte.

La cattedrale è aperta tutti i giorni dalle 7:45 alle 18:45 (19:15 il sabato e la domenica).

Prezzi : l’ingresso a Notre-Dame è gratuito.

Accesso : RER B e C fermata Saint-Michel – Notre-Dame, metro Saint-Michel (linea 4), Cité (linea 4) o Cluny – La Sorbonne (linea 10).

Andate sul sito ufficiale (in francese) per maggiori informazioni sulla cattedrale

 

 

6) La Basilica del Sacro Cuore

Sacré Coeur

Costruita dopo la guerra franco-prussiana del 1870, la Basilica del Sacro Cuore era destinata a consacrarsi al cuore di Cristo e ad espiare i peccati dei francesi commessi durante quella guerra. Situato in cima alla collina Montmartre, il Sacro Cuore è il secondo monumento religioso più visitato in Francia, dopo Notre-Dame. Non solo l’interno è di particolare bellezza con le sue pietre bianche e la pittura di Cristo nel cuore, ma la vista di Parigi dall’alto di Montmartre è mozzafiato!

La Basilica del Sacro Cuore è aperta tutti i giorni senza eccezioni, dalle 6:00 alle 22:30 e l’ingresso è gratuito.

Accesso : metropolitana di Anversa (linea 2) o Abbesses (linea 12), per poi prendere la funicolare o le scale.

Andate sul sito ufficiale per maggiori informazioni sul Sacro Cuore.

 

7) Il cimitero Père-Lachaise

Pere Lachaise
Credito: Sherpa, Wikimedia Commons sotto licenzia Creative Commons 3.0

Il più grande cimitero di Parigi, il Père-Lachaise è anche uno dei più famosi al mondo. Molte celebrità vi sono sepolte, come Edith Piaf, Eugène Delacroix, Jim Morrison, Oscar Wilde, Jean de La Fontaine o Molière. Potete quindi porgere il vostro rispetto a questi personaggi emblematici!

Il cimitero Père-Lachaise è aperto tutti i giorni dalle 8:00 alle 17:30 (orario variabile) e l’ingresso è gratuito.

Accesso: 16, rue du Repos, 75020 Paris. Metro Philippe Auguste (linea 2).Andate sul Sito ufficiale dell’Ente del Turismo e dei Congressi di Parigi per maggiori informazioni sugli orari del cimitero Père-Lachaise.

 

 

8) I Grandi Magazzini

Printemps

Considerato un monumento a tutti gli effetti, i grandi magazzini di Boulevard Haussmann includono Les Galeries Lafayettes e Le Printemps e costituiscono il più grande centro commerciale in Europa. Vi troverete le migliori firme, che si tratti di abbigliamento, calzature, pelletteria, prodotti di bellezza, profumi o gioielli… Qualunque cosa stiate cercando, qui la troverete! Avrete anche l’opportunità di apprezzare la magnifica architettura, e si può anche salire in cima alle Galeries Lafayettes e godere di una magnifica vista sui tetti di Parigi!

Orari: dalle 9:30 alle 20:30 dal lunedì al sabato e dalle 11:00 alle 19:00 la domenica.

Accesso: Boulevard Haussmann, stazione della metro Chaussée d’Antin – La Fayette (linee 7 e 9), Opéra (linee 3, 7 e 8) o Trinité (linea 12), Auber (RER A) o Haussmann – Saint-Lazare (RER E).

Per maggiori informazioni sulle Galeries Lafayettes, Le Printemps e i loro rispettivi orari, consultate i loro siti ufficiali (in francese).

 

 

9) Il Parc des Buttes-Chaumont

Buttes Chaumont

A nord-est a Parigi, Buttes Chaumont è uno dei parchi più grandi di Parigi. La sua costruzione su vecchie cave vi darà accesso a spettacolari viste sulla capitale, in particolare del quartiere di Montmartre ! Con le sue grotte e cascate, vi farà completamente dimenticare di essere ancora a Parigi! Potrete facilmente organizzare un picnic nel parco, in famiglia o con gli amici!

L’ingresso è gratuito.

Orario: il Parc Buttes-Chaumont è aperto tutti i giorni, dalle 7.00 alle 22.00 in estate e dalle 7.00 alle 20.00 in inverno.

Accesso: 1, rue Botzaris, 75019 Parigi. Stazione della metro Buttes Chaumont (linea 7 bis).

 

 

10) Il giardino delle Tuileries

giardino delle Tuileries
Credito : Jean Pierre Dalbéra sotto licenzia Creative Commons 2.0

Tra il Museo del Louvre e Place de la Concorde, il giardino delle Tuileries fu costruito da André Le Nôtre, famoso giardiniere di corte (in particolare ha realizzato giardini della Reggia di Versailles), per affiancare il Palazzo delle Tuileries, oggi scomparso. Luogo d’incontro preferito dai parigini, il giardino delle Tuileries non solo è molto piacevole con i suoi grandi viali e le sue fontane, ma anche con statue dei più grandi artisti francesi come Rodin e Maillol! È anche vicino al Musée de l’Orangerie, dove si trovano le famose Ninfee di Monet.

L’ingresso al parco è gratuito.

Orario: dalle 7:30 alle 19:30, dall’ultima domenica di settembre all’ultima domenica di marzo.

Dalle 7.00 alle 21.00, dall’ultima domenica di marzo all’ultimo sabato di settembre.

Accesso: Place de la Concorde, 75001 Parigi, metro Concorde (linee 1, 8 e 12).

Previous

9 cose da non fare a Parigi (e cosa fare invece)

In quanti giorni si deve visitare Parigi? I nostri consigli

Next